I vostri sogni

 

Mi trovavo su un sentiero roccioso stretto


Età 20-29

Sesso donna

Professione dipendente

Stato civile single

Contatto COVID diretto

Data Sogno 09/05/2020

Sogno

Ho sognato che mi trovavo su un sentiero roccioso stretto posto praticamente alla fine di una grande roccia.

Lla strada era larga una 20ina di centimetri e era situata molto in alto. Sotto di me il nulla.

Dovevo continuare a camminare e più andavo avanti e più la strada diventava pericolosa. Non ero sola. Avanti a me c'erano altre 2 o 3 persone e come camminavo il sentiero quasi si sgretolava, non era molto stabile.

Avevo paura, ero immobilizzata dalla paura di cadere giù, e il pensiero era di provare a strisciare avanti, sdraiandomi a terra, avrei avuto più stabilità e più sicurezza, e distribuendo il peso di 60kg su una superficie più ampia, avrei evitato che il sentiero crollasse per il troppo peso.

Quindi l'idea era questa: stare a terra ma gli altri mi sconsigliavano di fare questa cosa. Non volevano che mi abbassassi o che guardassi giù, nel vuoto, quindi la scelta era o di rimanere bloccata lì, in piedi, con la paura di cadere e morire o provare a fare qualcosa, qualsiasi cosa pur di andare avanti.

E probabilmente è proprio questo il problema nella mia vita quotidiana.

© 2020 Sogni al tempo del Covid